Cos’è il trading binario? Scopri le opzioni binarie ed impara a sfruttarle al meglio

Cos’è il trading binario? Cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono degli strumenti finanziari derivati il cui payout (guadagno) può essere di 2 sole tipologie: un ammontare fisso in caso di previsione corretta, o un ammontare nullo in caso di previsione sbagliata

pizzaLe opzioni binarie sono come la pizza in USA. Il prodotto in sé è buono, ma l’uso che ne fanno i vari operatori del settore (i pizzaioli americani) è terribile.

Questa pessima metafora sta a significare che il trading binario è una tipologia di trading che gode di una pessima nomea e pubblicità, anche se il prodotto in sé non è male. Dipende, come sempre nel trading e negli investimenti, da come si usa lo strumento.

Inoltre, riguardo le opzioni binarie c’è un grossissimo problema di trasparenza, chiarezza e soprattutto di marketing troppo aggressivo condotto da molti broker e/o da chi le pubblicizza. In più, purtroppo online sulle opzioni binarie girano vere e proprie truffe, per esempio finti broker o finti gestori che ti promettono mari e monti se gli affidi i tuoi soldi. Queste truffe hanno contribuito alla creazione della cattiva nomea delle opzioni binarie negli ultimi anni.

Quindi in questo articolo spero di darti i seguenti 4 benefici:

1) Farti capire nel dettaglio cosa sono le opzioni binarie e come funzionano.

2) Farti comprendere i grandi vantaggi ma gli altrettanto grandi svantaggi delle opzioni binarie. Capirai che sono strumenti che vanno usati con molta cautela.

3) Ti darò qualche consiglio per evitare di farti adescare dal marketing aggressivo o anche dalle truffe che spesso circondano il trading binario. E ti svelerò qual è il broker a cui dovresti affidarti, il migliore che puoi scegliere in Italia nonché quello che uso io stesso.

4) Infine, ti permetterò subito di passare all’azione attraverso l’inizio (o la continuazione se già hai letto qualche altro mio articolo) di un percorso di formazione sul trading online riguardo le opzioni binarie ed i CFD.

Pronto? Allaccia le cinture, si parte!


Le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati

Non so se sai che questo articolo rappresenta la lezione 3 di un corso completo sul trading.

Nella prima lezione abbiamo visto in generale cos’è il trading. Nella seconda lezione abbiamo invece visto cosa sono i CFD. Oggi vedremo di fare chiarezza sulle opzioni binarie.

Analogamente ai CFD, anche le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati, ovvero strumenti il cui prezzo deriva dal valore di un altro strumento finanziario definito sottostante.

Tale sottostante può essere qualsiasi cosa, dai cross valutari (mercato forex) agli indici di mercato, ed anche materie prime o titoli azionari. Tuttavia, il funzionamento del trading binario è ben diverso da quello del trading sui CFD.

bimbo leggeSebbene le opzioni binarie siano dei prodotti finanziari derivati e quindi complessi, il loro meccanismo di funzionamento risulta spesso semplice da capire. Ed è per questo che il trading binario sta avendo così tanto successo negli ultimi tempi. Il termine “binario” vuol dire doppia direzione. Ed infatti il trading binario si base sulla bidirezionalità.

Il trading binario ti permette di prevedere se, al termine di una certa scadenza (che scegli tu), il prezzo del sottostante scelto sarà inferiore o superiore al prezzo dello stesso sottostante nell’istante in cui hai comprato l’opzione.

Se la tua previsione è corretta guadagni una certa percentuale del tuo investimento, altrimenti perdi tutto l’investimento

Facciamo un esempio.

Sono le 11:00. L’EUR/USD quota 1.10. Compri un’opzione binaria EUR/USD “su” con scadenza alle ore 13:00. Ciò vuol dire che:

  • Guadagni se alle 13:00 il cambio EUR/USD è sopra (in alto, su) il valore di 1.10.
  • Perdi se alle 13:00 il cambio EUR/USD è sotto (in basso, giù) il valore di 1.10.

Da notare come l’intensità del movimento poco cambia. Guadagni lo stesso payout sia se alle 13:00 il cambio è 1.101, sia se è 1.15.

Il payout è una percentuale che rappresenta quanto puoi guadagnare con una singola opzione binaria. Tale percentuale dipende dal broker scelto, dal tipo di sottostante, dalla scadenza dell’opzione e dalla probabilità di guadagno scontata.

In un esempio come il precedente, un payout potrebbe essere 80% (in caso di previsione corretta). Ciò vuol dire che se hai investito €100 ed alle 13:00 il cambio è superiore a 1.10, ricevi €180 euro (€80 di guadagno). Se invece alle 13:00 il cambio è inferiore 1.10, perdi i tuoi €100.


Le 3 tipologie di opzioni binarie (di cui userai soltanto una)

L’esempio precedente si riferiva alla tipologia classica di opzioni binarie, chiamata “alto/basso” o “su/giù”. In realtà, esistono 3 tipologie diverse di opzioni binarie.

1) Alto/Basso o Call/Put o Su/Giù

E’ la tipologia di opzioni binarie classica.

Devi prevedere se alla scadenza che hai scelto il prezzo del sottostante su cui stai operando sarà superiore (su, opzione call) o inferiore (giù, opzione put) del prezzo attuale, chiamato “strike price”.

Le scadenze possono essere tra le più varie, da pochi secondi ad alcune ore, fino ad arrivare a scadenze giornaliere, settimanali e mensili.

trading binario meme

2) Tocca/Non Tocca o Touch

Devi prevedere se entro una scadenza prefissata il prezzo del sottostante scelto toccherà o non toccherà un certo prezzo deciso dal broker (che può essere o al rialzo o al ribasso).

Le scadenze per questo tipo di opzioni sono spesso molto brevi, di solito entro una mezz’ora.

3) Intervallo o Range o Boundary

Devi prevedere se alla scadenza prefissata il prezzo del sottostante scelto sarà dentro o fuori un certo intervallo di prezzo deciso dal broker.

Anche in questo caso, le scadenze per questo tipo di opzioni sono di norma molto brevi, di solito entro una mezz’ora.

Ti dico subito che ti consiglio vivamente di operare su opzioni binarie solo e soltanto della prima tipologia, su/giù

Perché? Te lo spiego nel prossimo punto.


Perché devi concentrarti solo sul trading binario con opzioni alto/basso

Ci sono 3 motivi per cui ti consiglio di utilizzare solo e soltanto le opzioni binarie della categoria su/giù.

trading binario1) Poca varietà di sottostante.

Per le opzioni alto/basso i broker di opzioni binarie offrono tantissime tipologie di sottostante diverse come forex, indici e commodities. Per le altre 2 tipologie sono pochissimi gli asset disponibili, perché sono strumenti molto meno usati e ancora poco sviluppati.

2) I valori target non li scegli tu. 

Il valore da toccare o non toccare nelle opzioni touch e gli intervalli in cui stare dentro o fuori nelle opzioni range sono scelti dal broker, non da te! Ti sembra appropriato? Non sei tu a decidere e ad avere il controllo sulla tua posizione.

3) Le scadenze non le scegli tu. 

Questo è il motivo più importante. Per le opzioni alto/basso puoi scegliere tu la scadenza. 1 minuto, 1 ora, 2 ore, 4 ore, fine giornata, fine settimana, ed altro ancora. Per le altre due tipologie, le scadenze sono di solito limitate a intervalli inferiori alla mezz’ora, e tali scadenze di brevissimo termine sono del tutto inadatte a uno stile di trading vincente di lungo termine.

Hai visto che grandi limitazioni hanno le opzioni binarie touch e range? Usa solo le opzioni binarie alto/basso, mi raccomando.


Breve video su che cosa sono le opzioni binarie

Se non sono stato abbastanza chiaro nello spiegarti cos’è il trading binario, posso sopperire mostrandoti questo spezzone di video registrato negli studi di Class CNBC. Che è un canale finanziario italiano online che ti consiglio di vedere ogni tanto. E’ molto utile per la formazione sul trading e sull’investimento.

In questo video il conduttore e l’esperto parlano di che cosa sono le opzioni binarie. Dai un’occhiata e poi commentiamo insieme le parti più importanti.

Nota: ho ritagliato per te solo una parte di questo video di Class CNBC, il resto puoi saltarlo perché si parla di altro.

I punti più importati del video che possiamo sintetizzare sono:

1) Le opzioni binarie sono strumenti che si basano solo su 2 risultati possibili: “100” se la tua previsione è corretta, “0” se la tua previsione è sbagliata.

2) Il payout dipende (anche) dalla probabilità scontata in quel particolare momento. Posso aggiungere che i payout su un’opzione binaria prendono di norma un valore tra il 75% e il 90%, se scegli il broker che ti consiglio più avanti. Payout che riceverai chiaramente solo in caso di previsione corretta.

In definitiva, il payout di un’opzioni binaria dipende da diverse variabili. Dal broker, dall’asset, dalla scadenza, e da quanto la tua previsione è “scontata” in quel momento.

3) Puoi chiudere la tua posizione su un’opzione binaria anche prima della scadenza che hai scelto al momento dell’acquisto. Sostanzialmente funziona in questo modo: a parte i primi 5 e gli ultimi 5 minuti, i broker ti danno la possibilità di “uscire” dalla tua posizione in anticipo rispetto alla scadenza prefissata, e ti daranno un certo importo.

Più il sottostante si muove nella direzione sperata, più il prezzo di uscita anticipata sarà alto. Più il sottostante si muove contro di te, più il prezzo di uscita anticipata sarà basso.

4) Le opzioni binarie ti permettono di fare trading anche durante fasi di forte lateralità di mercato. Ciò perché l’intensità del movimento dell’asset non è rilevante.


Stop

Siamo arrivati più o meno a metà di questo articolo su tutto quello che devi sapere sul trading binario. Ti sta piacendo? Lo trovi utile? E’ uno dei migliori articoli su cos’è il trading binario che hai trovato online?

Be’, allora potresti dimostrarmi il tuo apprezzamento aggiungendomi un bel like su Facebook! A te non costa niente, mentre per me conta veramente tanto. Basta che clicchi sul bottone qui sotto.

Grazie infinite! Ora proseguiamo.


Ora ti svelo 4 segreti sul trading binario

segreti opzioni binarie

1) Perché le opzioni binarie sono una mini-rivoluzione nel mondo del trading

2) Il più grande vantaggio del trading binario

3) Il più grande svantaggio del trading binario

4) Il lato oscuro del trading binario: truffe e marketing aggressivo

Analizziamo questi segreti uno ad uno  😉


Segreto 1) Le opzioni binarie sono una mini-rivoluzione nel mondo del trading

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari “nuovissimi”, poiché sono arrivate in Europa soltanto nel 2010-2011. Di conseguenza, sono ancora ben poche le persone che le conoscono appieno e le sfruttano in modo corretto. Le opzioni binarie sono una mini-rivoluzione nel mondo del trading perché hanno “creato” un tipo di trading sostanzialmente nuovo.

Il  vero concetto rivoluzionario del trading binario è che il tuo guadagno non dipende dall’intensità del movimento del prezzo del sottostante. Pensiamoci meglio.

teslaPer avere guadagni non è più necessario, come accade da sempre su tanti altri strumenti finanziari classici, vedere un più alto possibile + percentuale dal prezzo dal quale hai acquistato. In realtà poco cambia. L’importante è che alla scadenza avrai azzeccato la giusta direzione.

Cosa implica tutto ciò?

In primis, questo significa che le opzioni binarie sono uno strumento finanziario adatto al daytrading, molto più dei CFD. Daytrading vuol dire guadagnare con operazioni finanziarie che si aprono e chiudono nell’arco della stessa giornata.

Se hai letto i primi 2 articoli di questo corso sai già che io sono decisamente contrario a fare daytrading, soprattutto sui CFD. Tuttavia, con le opzioni binarie essere profittevole con il daytrading è invece possibile, e questo perché l’intensità del movimento direzionale dell’asset non è importante. Nella parte finale di questo articolo ti svelerò informazioni più dettagliate a riguardo.

Il concetto che voglio farti passare ora è che le opzioni binarie sono state per il trading quello che Tesla è stato per le macchine: una mini-rivoluzione non ancora compiuta fino in fondo. Non compiuta fino in fondo perché le opzioni binarie hanno anche grandi svantaggi, che scoprirai nei segreti 3 e 4.

Ma prima vediamo il più grande vantaggio delle opzioni binarie.


Segreto 2) Il più grande vantaggio del trading binario è che non ci sono commissioni

Andrò dritto al punto qui.

Le opzioni binarie non hanno commissioni: 0 assoluto! 

el doradoNiente costi di negoziazione, niente bollo, niente rollover, niente bid/ask spread. Sinceramente non so cos’altro aggiungere su questo punto. Fantastico vero? Le opzioni binarie sono gli unici strumenti finanziari che non comportano il pagamento diretto di alcun tipo di commissione o costo.

Abbiamo trovato l’El Dorado del trading dunque?

No. Perché, purtroppo, il grandissimo vantaggio di non avere costi e commissioni è controbilanciato da un altrettanto grosso svantaggio, che ti rivelo nel segreto numero 3.


Segreto 3) Il più grande svantaggio del trading binario è il rapporto rischio/rendimento

Siamo al vero punto dolente del trading binario: il rapporto rischio/rendimento! Ma cos’è tale rapporto?

Il rapporto rischio/rendimento nelle opzioni binarie può essere ben sintetizzato dal payout di un’opzione binaria

Come ti ho detto prima, il payout rappresenta quanto puoi guadagnare da una singola opzione binaria. Tornando all’esempio precedente, un payout di 80% su un’opzione binaria vuol dire che tu rischi un certo capitale a fronte di un possibile rendimento dell’1.80 dello stesso in caso di previsione corretta.

Per esempio, se rischi €100 il risultato sarà che o perdi €100 se ti va male oppure guadagni €80 se ti va bene.

Visto che i payout sono di norma compresi in un intervallo tra 75% e 90% (in caso di previsione corretta), le opzioni binarie violano una sacra legge del money management.

vecchio saggio del trading

Non entrare in operazioni che ti fanno rischiare più del tuo potenziale guadagno

Cit. il vecchio saggio del trading (scherzo 😀 )

Tornando al nostro esempio, l’operazione di prima ti farà rischiare €100 a fronte di un potenziale guadagno di soli €80. In pratica rischi di più di quel che puoi guadagnare!

Tale rapporto rischio/rendimento è ben diverso dalle operazioni sui CFD, dove di norma un buon trader rischierà €100 ma solo a fronte di un potenziale guadagno di 2, 3 o 4 volte superiore il suo rischio. Quindi, rischierà €100 solo nelle trade dove potrà avere un potenziale guadagno dai €200 minimo in su.

Come si può trovare una soluzione a questo grave problema strutturale delle opzioni binarie? Non si può. Posso però dirti che questo difetto strutturale delle opzioni binarie è parzialmente bilanciato dal fatto che:

A) Non esistono commissioni.

B) Guadagnare con una trade binaria è in teoria più probabile di guadagnare con una trade usando altri strumenti finanziari. E ciò perché l’intensità del movimento dell’asset non conta.

Come vedi, ci sono motivi sia per odiare che per amare le opzioni binarie. Quelli che le amano (o le pubblicizzano) omettono sempre di dire che il rischio/rendimento delle opzioni binarie fa schifo.

Quelle che le bollano in toto come “truffa”, invece, omettono di dire che però non ci sono commissioni e soprattutto che l’intensità del movimento dell’asset non conta, quindi potresti trovare nicchie di operatività molto interessanti.

In conclusione, posso dirti che se grazie alla formazione e all’esperienza sarai in grado di aver un rapporto “trade binarie in guadagno/trade binarie in perdita” alto, lo svantaggio del basso payout sarà superato e riuscirai ad avere guadagni consistenti.

Ma tieni sempre a mente che stai rischiando più di quel che puoi guadagnare. Cautela, dunque. Personalmente consiglio sempre di iniziare a fare trading prima sui CFD, e poi solo in un secondo momento, eventualmente, integrare operazioni sulle opzioni binarie. Ma nessuno ti vieta di fare altre scelte per la gestione dei tuoi soldi.


Segreto 4) Il lato oscuro del trading binario: truffe e marketing aggressivo

Allora, ti dico subito che questo lato oscuro non riguarda problemi strutturali del prodotto in sé. Questi li abbiamo visti già nel segreto 3.

Questo paragrafo è solo per metterti in guardia sul fatto che purtroppo le opzioni binarie sono terreno fertile per truffatori e per fautori del marketing iper-aggressivo. E quest’ultimo truffa non è, ma è quasi altrettanto pericoloso per il tuo capitale.

Sinceramente, il miglior contenuto di valore che ti posso offrire riguardo a questo punto è il seguente video prodotto dalle Iene.

Vediamo questo video delle Iene sulle truffe sul trading e poi commentiamolo insieme.

Allora, come vedi questo video ci dà parecchi avvertimenti:

1) Ci sono società che ti promettono rendimenti percentuali sul tuo capitale del 20%, 30% o anche più al mese se gli affidi i tuoi soldi. SONO TRUFFE!

Vedi queste società non c’entrano niente con il trading. Sono vere e proprie truffe. Punto e basta. Mai affidare i tuoi soldi a “gestori professionisti sulle opzioni binarie”, perché non esistono, sono truffe.

lato oscuro opzioni binarie2) Il video sottolinea di nuovo il più grande svantaggio delle opzioni binarie: il rapporto rischio/rendimento.

3) Ci sono molte pubblicità online sulle opzioni binarie che fanno sognare gli utenti riguardo la possibilità di raggiungere rendimenti mensili altissimi. Ecco, questo è marketing iper-aggressivo.

Magari prendono come esempio una persona che ha avuto rendimenti altissimi perché ha rischiato e fatto trading come un pazzo, e gli è andata bene sostanzialmente per fortuna. E spacciano tale cosa per la normalità. E come sai se mi segui da un po’ ciò non è assolutamente la normalità.

Tutto questo fa male a un’antica disciplina come il trading.

E’ veramente frustrante vedere che strumenti derivati nuovi come CFD e opzioni binarie, che hanno i loro limiti ma che hanno anche permesso di “liberalizzare” il trading online ai privati cittadini togliendo l’esclusiva alle banche, sono invece stati usati negli ultimi anni da truffatori professionisti. Purtroppo è la realtà, ora lo sai, quindi occhi ben aperti.

Devo dire però che le ultimissime direttive delle autorità finanziarie europee di controllo e vigilanza come la CySEC stanno andando nella direzione giusta. Proprio negli ultimissimi mesi sono state finalmente limitate le pubblicità aggressive da parte dei broker o di chi pubblicizza in modo iper-aggressivo le opzioni binarie.

E direi finalmente.

Ora torniamo a cose più positive. Concludo questo articolo svelandoti i miei 3 consigli di base per riuscire ad essere profittevoli sulle opzioni binarie. Ho detto di base, per avere delle conoscenze sufficienti per iniziare a fare trading con successo ti consiglio di continuare a seguire questo corso completo sul trading.


Consiglio 1) Utilizza scadenze ragionevoli

Quali sono le giuste scadenze, ossia qual è il giusto orizzonte temporale per operare sulle opzioni binarie?

segreto trading binarioPer rispondere a questa domanda, iniziamo a dire quale NON è il giusto orizzonte temporale per fare trading binario. E’ sicuramente sbagliato fare scalping, ovvero aprire e chiudere le posizioni nell’arco di pochi minuti o anche secondi.

Come detto prima, potresti scegliere delle scadenze di qualche ora. Puoi cioè fare daytrading, ovvero aprire e chiudere le posizioni nell’arco di alcune ore, dunque nella stessa giornata. 

Infine, puoi usare le opzioni binarie con scadenza a più giorni, con chiusure settimanali o anche mensili. Anche in questo caso, se operi con giudizio, puoi essere profittevole nel lungo termine.

Personalmente, io alterno l’acquisto di opzioni binarie di scadenza giornaliera con quelle di scadenza settimanale. Ti consiglio di fare lo stesso.

In sintesi: sulle opzioni binarie si al daytrading e si al trading multiday, no allo scalping


Consiglio 2) Usa le opzioni binarie in modo parallelo ai CFD

Ti consiglio di usare le opzioni binarie in modo parallelo e complementare al tuo trading sui CFD!

Dal mio punto di vista un vero trader è innanzitutto un trader sui CFD. Attenzione e cautela, dunque, ad usare troppo le opzioni binarie. Poi sta a te decidere.


Consiglio 3) La scelta del broker giusto è essenziale

La scelta del giusto broker di opzioni binarie è assolutamente essenziale.

E’ essenziale perché devi scegliere il broker più conveniente, che offre i payout medi più alti, più professionale…più tutto! E soprattutto così eviti di finire in qualche truffa come quelle viste prima.

Il broker di opzioni binarie che ti consiglio è iq option

Rispetto a quanto detto in questo stesso articolo, iq option è di gran lunga il miglior broker di opzioni binarie che puoi scegliere perché:

broker opzioni binarie1) I payout medi offerti se la tua previsione è corretta sono ottimi.

2) Non usa marketing aggressivo. In particolare, non riceverai le fastidiosissime chiamate che tanti broker di opzioni binarie fanno per spingerti ad investire.

3) La piattaforma di analisi grafica è veramente ben fatta, la migliore per quanto riguarda i broker binari.

Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo materiale non rappresenta un consiglio di investimento.


Conclusioni: non far diventare il trading binario un gioco d’azzardo

Siamo arrivati alla fine di questo articolo su che cosa sono le opzioni binarie. Dovresti ora sapere cos’è il trading binario, i vantaggi del fare trading binario ed anche i lati oscuri di questo tipo di trading.

Ora devi passare all’azione! Ovvero devi continuare a formarti sul trading. Dovresti sapere che questa è la lezione 3 di un corso completo di trading sui CFD e sulle opzioni binarie.

I miei consigli per passare all’azione sono:

– Se non hai letto le prime 2 lezioni del corso, riparti dall’articolo 1 su che cos’è il trading.

– Se hai letto le prime 2 lezioni, ora continua pure leggendo l’articolo 4 su che cos’è l’analisi tecnica.

– Iscriviti all’area premium di Il Trading Per Te attraverso il form che trovi qui in basso per sfruttare al 100% il potenziale di questo corso.

 Scarica gratis il PDF “I 5 falsi miti sul trading”

 Impara le basi del trading in 30 giorni

La tua privacy è protetta e non invio spam, lo odio quanto te

Puoi cancellare l’iscrizione quando vuoi, cliccando nell’apposito link alla fine di ogni email

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy


Permettimi di lasciarti con un aforisma!

vecchio saggio del trading

Il trading binario non è gioco d’azzardo. Compra le opzioni binarie in base alle analisi che fai, non in base a scommesse senza alcuna logica

Cit. il vecchio saggio del trading (ancora? 😛 )

Per oggi è veramente tutto.Ti è piaciuto questo articolo? Hai capito cos’è il trading binario? Hai compreso come puoi sfruttare le opzioni binarie?

Se la risposta  a queste domande è si, se non lo hai già fatto potresti per favore mettermi un bel like su Facebook? A te non costa niente, mentre per me vale veramente tantissimo! Clicca sul bottone qui sotto.

Grazie mille!

Ho un’ultima sorpresa per te: qui di seguito trovi un box di super sintesi riguardo i principali punti chiave di questo articolo. Trovi uno schema del genere in tutti gli articoli di questo corso.

Ti abbraccio e alla prossima!

Giovanni alias Fairmaster


Box di sintesi lezione 3 | Il Trading Per Te

Cos’è il trading binario? Scopri le opzioni binarie ed impara a sfruttarle al meglio

– Le opzioni binarie sono degli strumenti finanziari derivati il cui payout (guadagno) può essere di 2 sole tipologie: un ammontare fisso in caso di previsione corretta, o un ammontare nullo in caso di previsione sbagliata

– Esistono 3 tipologie di opzioni binarie: su/giù, tocca/non tocca e intervallo. Ma tu devi usare solo quelle su/giù

– Il payout di un’opzioni binaria dipende dal broker, dall’asset, dalla scadenza e da quanto la tua previsione è scontata

–  Le opzioni binarie sono una mini-rivoluzione nel mondo del trading perché l’intensità del movimento di un asset non è rilevante

– Il più grande vantaggio del trading binario è che non ci sono commissioni

– Il più grande svantaggio del trading binario è il rapporto rischio/rendimento

– Purtroppo le opzioni binarie sono spesso usate da truffatori o sono oggetto di marketing iper-aggressivo

– Utilizza sempre scadenze ragionevoli, mai fare scalping

– Usa le opzioni binarie in modo parallelo ai CFD

– Il broker migliore è iq option

– Non far diventare il trading binario un gioco d’azzardo

Condividi6
+19
Tweet